Le tavole di Ishihara consentono di valutare la presenza di alterazioni visive, di evidenziare un daltonicismo e valutare la percezione dei colori.Il test si svolge con la visione di una sequenza di tavole pseudo-isocromatiche nei quali una serie di punti di grandezza variabile definisce un numero o un simbolo. Se il paziente ha la percezione normale riesce ad individuare il simbolo o il numero, in caso contrario, quindi in pazienti daltonici o con deficit nella visione dei colori, i numeri e le figure sono nascoste.

Scopriamo chi era Ishihara!Shinobu Ishihara era un medico giapponese che ha creato il test, nel 1916, per valutare anomalie nella visione dei colori in ambito esclusivo dell’esercito. Le tavole non contenevano numeri arabi e simboli ma caratteri hiragana e katagana. In seguito, dal 1917, vennero introdotte anche in Europa e in tutto il resto del mondo.Nel nostro ambulatorio di oculistica e ortottica effettuiamo diversi test di valutazione.

✅Vi aspettiamo nella nostra sede di Pescara in Viale Bovio, 275.
☎️ Se vuoi avere più informazioni chiamaci allo 085 4711973▶️contattaci qui.
👍 Ricordiamo a tutti gli interessati che è necessario prenotare l’appuntamento per parlare con i nostri specialisti.

Test di Ishihara👁👁👁Le tavole di Ishihara consentono di valutare la presenza di alterazioni visive, di evidenziare un…

Pubblicato da Poliambulatorio Stenella su Domenica 11 ottobre 2020