Quando si è bambini è tutto semplice, si ha tempo, si ha voglia, si hanno pochi impegni e i genitori pensano più o meno a tutto.
Poi si cresce, e la vita ci può mettere davanti ad abitudini scorrette e ad una costante sedentarietà. Non succede a tutti ma può capitare.
Poi ci sono vizi come il fumo, alimentazioni scorrette ed ipercaloriche e stress che possono mettere a serio rischio la nostra salute.
Noi, come Centro di I Livello di Medicina dello Sport, vogliamo darvi alcuni consigli per migliorare il vostro livello di salute e abbandonare alcune abitudini scorrette. 
🚭
Il primo consiglio è quello di smettere di fumare. I danni provocati dal fumo a livello organico sono altissimi, come dimostrato da innumerevoli studi, quindi è importante smettere quanto prima.
🍊🥦🌽🥚🥖🥗
Alimentarsi correttamente. Non ci stancheremo mai di ripetere che la salute parte dalla tavola e come tale è bene evitare gli eccessi che, si trasformano rapidamente in peso in eccesso, malattie cardiovascolari e altre patologie. La parola dieta, nell’antichità della medicina greca, aveva il significato di modo di vivere. Con la parola dieta si indicavano le regole che disciplinavano ogni aspetto della vita quotidiana. Oggi invece si fa ricorso alla dieta come rimedio temporaneo agli eccessi alimentari o, consigliata dai medici, per le diverse patologie.
😴😴😴
Riposare e dormire bene e con le ore necessarie per recuperare. La mancanza di sonno fa perdere lucidità e concentrazione e si ripercuote costantemente e pericolosamente in tutte le attività del giorno.
💪💪💪
E infine il nostro ultimo consiglio è di fare più sport. Quando aumentano gli impegni, lavoro, studio, figli o altro, lo sport può essere messo in secondo piano e si diventa sedentari. Quello che possiamo dirvi è che l’organismo corre molti rischi legati all’inattività fisica, generalmente collegati all’aumento di peso e alla diminuzione della massa muscolare. La letteratura scientifica ci dice che sono sufficienti 150 minuti a settimana di attività fisica di cui un 10% ad alta intensità oppure 75 minuti ad alta intensità.
Chiaramente va sempre evitato il “fai da te”. Un’intensità elevata, soprattutto se si arriva da un lungo periodo di inattività, aumenta il rischio di eventi cardiovascolari.
🦸‍♀️🦸‍♂️🦸‍♀️🦸‍♂️
Il nostro Centro di I Livello di Medicina dello Sport può supportarvi sia per la vostra attività AGONISTICA che NON AGONISTICA.

✅Vi aspettiamo nella nostra sede di Pescara in Viale Bovio, 275.
☎️ Se vuoi avere più informazioni chiamaci allo 085 4711973▶️contattaci qui.
👍 Ricordiamo a tutti gli interessati che è necessario prenotare l’appuntamento per parlare con i nostri specialisti.

Più benessere con lo sport🚴‍♀️🚣‍♀️🤽‍♀️🧘‍♂️🏊‍♀️🏋️‍♀️Quando si è bambini è tutto semplice, si ha tempo, si ha voglia, si…

Pubblicato da Poliambulatorio Stenella su Sabato 22 agosto 2020