Un paio di bicchieri di bevande alcoliche a settimana, sopratutto nella prima fasi di gravidanza, possono mettere a rischio il nascituro aumentando il rischio di depressione, ansia e disturbi psicologici e comportamentali.
👨‍⚕️👩‍⚕️🧑‍⚕️👨‍⚕️👩‍⚕️🧑‍⚕️
In uno studio durato oltre 10 anni su 10000 bambini condotto dall’Università di Sidney, si è evidenziato che l’esposizione a livelli di alcool, anche molto bassi, rende più frequente l’insorgenza nei bambini di problemi comportamentali.
I livelli di alcool rilevati andava da zero bicchieri fino a 90 durante le 40 settimane di gravidanza, per la maggior parte consumati nelle prime 6 settimane, quindi prima che si fosse a conoscenza della gravidanza.

👩‍⚕️La neuropsicologa Briana Lees riporta che “abbiamo stabilito evidenze chiare che anche un uso così ridotto di alcool in qualunque fase della gravidanza ha un impatto sulla prole.”

✅Vi aspettiamo nella nostra sede di Pescara in Viale Bovio, 275.
☎️ Se vuoi avere più informazioni chiamaci allo 085 4711973▶️contattaci qui.
👍 Ricordiamo a tutti gli interessati che è necessario prenotare l’appuntamento per parlare con i nostri specialisti.