Dolore al collo, che fastidio…

15 milioni di italiani soffrono di cervicalgia.
?Si avete letto bene, 15 milioni.
Un disturbo che colpisce indifferentemente uomini e donne e che, nella maggior parte delle volte la causa è la postura scorretta. Di solito la cervicalgia è così fastidiosa e dolorosa che influisce negativamente sul lavoro, sulla vita di tutti i giorni, sullo sport e crea una sensazione di ottundimento tanto più che il dolore è costante.
Ci sono diversi livelli di gravità di cervicalgia che, con l’aiuto di uno specialista possiamo valutare e trattare. In caso di una lieve cervicalgia possono essere utili analgesici leggeri e cicli di rieducazione postura e fisioterapia. Ma se la sintomatologia è maggiore o prosegue per parecchio tempo, magari associata a formicolii al braccio, parestesie o altri sintomi è necessario un approfondimento.
In ogni caso ci teniamo a ricordare che se il dolore al collo dovesse sparire non è detto che non possa tornare. I nostri specialisti vi aiuteranno, con esercizi e consigli, ad allontanare il pericolo di una ricaduta.
Sotto accusa, oltre alla scorretta postura, dovete fare attenzione alle fonti fredde come spifferi (ad esempio il finestrino dell’auto), l’aria condizionata in estate e ai tacchi.
?‍??‍??‍??‍??‍??‍?
Il nostro centro medico mette a disposizione gli specialisti che possono aiutarvi a risolvere o alleviare il problema.

☎️ Se vuoi avere più informazioni chiamaci allo 085 4711973 o ▶️contattaci qui.
? Ricordiamo a tutti gli interessati che è necessario prenotare l’appuntamento per parlare con i nostri specialisti.