Come evitare il contagio da Coronavirus?

Il Primo Ministro Conte e il Ministro della Salute Speranza ci spiegano che al momento “non c’è motivo” di temere per la propria incolumità e rilasciano un opuscolo con 10 consigli da seguire per prevenire al meglio il contagio dall’infezione.

Consiglio 1️⃣: Lavarsi le mani con acqua e sapone per almeno 20 secondi o in alternativa usare un prodotto per la disinfezione della mani a base di alcool al 60%

Consiglio 2️⃣: Evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute. Il ministero consiglia di mantenere una distanza di almeno 1 metro da persone che hanno gravi difficoltà respiratorie. Il virus è nelle goccioline di saliva e può trasmettersi a brevi distanze.

Consiglio 3️⃣: Non toccarsi occhi, naso e bocca se non si è lavati le mani. È importante non toccarsi queste parti del corpo se non ci si è lavati bene le mani.

Consiglio 4️⃣: Coprire la bocca ed il naso quando si tossisce o si starnutisce. Nel caso di tosse o starnuto, usare un fazzoletto monouso o tossire “nel gomito”. Sconsigliato coprirsi bocca o naso con le mani in quanto si potrebbero contaminare gli oggetti o le persone con il semplice contatto.

Consiglio 5️⃣: Non usare gli antibiotici se non consigliati dal medico. Gli antibiotici non sono un buon mezzo di prevenzione o di trattamento del virus. Gli antibiotici combattono i batteri e non i virus. In caso di infezioni a livello batterico saranno i medici a prescrivere l’antibiotico.

Consiglio 6️⃣: Pulire le superfici con disinfettanti a base di alcol. In caso di dubbio si possono pulire le superfici con prodotti disinfettanti a base di candeggina, etanolo al 75% o cloroformio. In questo modo il virus muore.

Consiglio 7️⃣: Usare la mascherina solo se malati o mentre si assistono persone malate. L’uso della mascherina è consigliato solo se si sospetta di aver contratto il virus o si frequentano persone che potrebbero averlo. L’OMS consiglia di fare attenzione nel caso si venisse in contatto con persone tornate recentemente dalla Cina.

Consiglio 8️⃣: Nessuna pericolosità dei prodotti made in China o dei pacchi in arrivo. Il virus non è in grado di sopravvivere molto tempo sulle superfici.

Consiglio 9️⃣: Contattare il numero verde 1500 se tornando dalla Cina si hanno sintomi influenzali. Se si è di ritorno dalla Cina e si accusano sintomi influenzali come febbre, tosse o raffreddore è bene che si contatti il numero unico 1500 messo a disposizione dal Ministero della Sanità. Da tener presente che il tempo di incubazione è compreso tra 1 e 14 giorni.

Consiglio ? : Nessun pericolo di essere contagiati dal proprio animale di compagnia. I cani e i gatti sembrerebbero essere immuni al virus. Per sicurezza, e come normale regola di igiene, è bene sempre lavarsi le mani dopo essere entrati in contatto con loro.